Cosa bisogna sapere quando sostituisci i pneumatici

Quando è arrivato il momento di cambiare i pneumatici la prima cosa importante da tenere in considerazione è la misura.
Oltre a quella attualmente montata sull’auto, bisogna sapere che è possibile montare anche altre misure. Per sapere quali sono ammesse, è sufficiente leggere la carta di circolazione, dove è possibile trovare indicate tutte le misure omologate per l’auto.

Cosa indicano i codici sul fianco del pneumatico:
205: la larghezza in mm.
55: rapporto percentuale tra larghezza del battistrada e altezza del fianco
R: Radiale (tipologia di costruzione del pneumatico)
16: diametro del cerchio in pollici
91: indice di carico (indica il carico massimo che il pneumatico può sopportare)
H: indice di velocità (indica la velocità massima alla quale il pneumatico può viaggiare).

Non è possibile montare nuovi pneumatici con indici inferiori a quelli indicati sulla carta di circolazione. Una volta scelto i nuovi pneumatici è importante far eseguire il montaggio e l’equilibratura da un professionista esperto e dotato di macchinari moderni, precisi e sottoposti a controlli periodici regolari. Un montaggio o un’equilibratura non effettuati ad arte possono essere la causa di disturbi di guida, come vibrazioni e fastidiosi tiraggi dell’auto.