La sostituzione dei pneumatici

Durante l’utilizzo i pneumatici si usurano. Quando l’usura supera un certo limite è necessario sostituirli, perché le loro prestazioni calano drasticamente.
Quando si può considerare usurato un pneumatico?
La legge prescrive di sostituire i pneumatici quando il battistrada ha raggiunto lo spessore di 1,6mm. E’ opportuno tenere conto che un pneumatico estivo nuovo ha uno spessore di circa 8 mm e uno invernale anche maggiore. Lo spazio di frenata su bagnato aumenta esponenzialmente al di sotto di  questi valori.
Come si fa a vedere se il battistrada rispetta ancora i termini di legge?
Tutti i pneumatici hanno degli indicatori di usura all’interno degli incavi del battistrada.
Trovarli non è difficile: in corrispondenza di ogni fila di indicatori, troverai sul fianco del pneumatico un simbolo che ti aiuterà nell’individuazione.
Quando la superficie del battistrada è alla stessa altezza degli indicatori di usura, significa che il battistrada ha raggiunto 1.6 mm di spessore e il pneumatico va immediatamente sostituito.

Inoltre, la comparsa di un rigonfiamento sul fianco è il segnale inequivocabile di un danno irreparabile alla carcassa del pneumatico. Tale danno è generalmente causato da urti accidentali contro marciapiedi, ostacoli presenti su strade dissestate, buche.

Sostituzione dei pneumatici