Nuova etichettatura dei pneumatici

 

Nel 2012 l’Unione Europea introdurrà l’etichettatura dei pneumatici che riporterà informazioni relative alle tre caratteristiche più importanti delle prestazioni del pneumatico: risparmio carburante, prestazioni di aderenza su bagnato e rumore esterno di rotolamento.
Gli indici riportati sulle etichette saranno valutati da un unico ente di certificazione per tutti i costruttori.
Questo garantirà uniformità di giudizio e la possibilità da parte dell’utente finale di individuare il pneumatico più adatto alle proprie esigenze.

 

Risparmio di carburante
La resistenza al rotolamento ha effetti diretti sul consumo di carburante. Con una resistenza a rotolamento ridotta, il pneumatico consuma meno energia e pertanto il consumo di carburante e l’emissione di anidride carbonica risultano ridotti.
La resistenza al rotolamento è espressa in livelli che vanno da A a G dove A indica le prestazioni più alte e G quelle più basse.
Aderenza sul bagnato
I pneumatici con una miglior aderenza garantiscono una riduzione della distanza di frenata su fondo bagnato, un importante fattore di sicurezza durante la guida in caso di pioggia il livello di aderenza sul bagnato di un pneumatico è segnalato con lettere che vanno dalla A alla G, dove A indica le prestazioni più alte e G quelle più basse.
Rumorosità esterna
Il livello di rumorosità esterna di un pneumatico è espresso in decibel ed è affiancato da un simbolo raffigurante una, due o tre onde sonore per l’etichetta della Commissione Europea Tre onde nere indicano le prestazioni peggiori.